• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

780 visite

Lenti, occhio al colore e alla “classe”

Lenti, occhio al colore e alla “classe”
Se non avete particolari problemi di vista, non esiste una colorazione migliore delle altre. Tuttavia è bene sapere che ogni sfumatura ha le sue caratteristiche:
– Le lenti gialle o arancioni migliorano la visione in caso di nebbia o se si scia con il cielo coperto, ma con il sole possono risultare fastidiose.
– Le lenti blu tendono a falsare i colori e a dare una visibilità simile a quella in bianco e nero: per questo sono sconsigliate alla guida e nelle attività che richiedono precisione visiva.
– Le lenti rosa e grigie offrono un piacevole effetto riposante. Ma, nel caso di quelle grigie, forniscono una visibilità troppo uniforme che, alla lunga, può diventare monotona.

Un altro fattore da considerare è la classe: quella 0 e quella 1 sono riservate a occhiali riposanti e non proprio da sole perché corrispondono a un filtro leggero, più indicato in situazione di luce meno intensa. È solo con le classi 2 e 3 che si si parla di vero occhiale da sole, perché in grado di filtrare oltre il 50% dei raggi. La classe 4 è per occhiali che assorbono quasi il 100% dei raggi solari e vanno bene se si va sulla neve, su un ghiacciaio o in barca in mare aperto. Infine le lenti polarizzate, quelle che eliminano i riflessi, vanno bene in spiaggia.

Categoria Utilizzo Limitazioni
0

Interni, cielo coperto

Nessuna

1

Luminosità solare attenuata

consigliata la guida (e uso generico su strada) in orario notturno

2

Luminosità solare media; cielo velato: ad es. uso in città.

Sconsigliata la guida (e uso generico su strada) in orario notturno

3

Luminosità solare forte: uso generico per mare e montagna.

Sconsigliata la guida (e uso generico su strada) in orario notturno

4

Luminosità solare molto intensa: uso per alta montagna, sport acquatici

Sconsigliata la guida (e uso generico su strada) perché falsa i colori.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}