• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

729 visite

Le carie vengono se mangi troppo spesso

La probabilità aumentano se i pasti sono frequenti. L’igiene orale è l’unica arma, lavandosi i denti e usando il filo interdentale dopo mangiato

Mangiare spesso aumenta la probabilità di avere carie. Lo dice il ministero della Salute nelle raccomandazioni delle linee guida nazionali per la promozione della salute orale e la prevenzione delle patologie orali in età adulta. Come comportarsi quindi di fronte alla tipica raccomandazione dei dietologi nei regimi ipocalorici, quella di mangiare poco e spesso? In realtà, tutto dipende dall’igiene orale: ogni volta che si mangia, bisognerebbe lavarsi i denti. E alla sera, passare anche il filo interdentale. È questo l’unico modo per fronteggiare il rischio di carie, che in Italia ha un’incidenza ancora molto elevata.
La carie si può manifestare in tre forme: secondaria, cervicale e radicolare. Quest´ultima forma tende ad aumentare di pari passo con l´aumentare dell´età, il tutto associato a recessione gengivale, colpisce il 67% dei maschi e il 61% delle femmine in età senile.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}