• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.125 visite

Le calorie sul menu fanno mangiare meno

Un piccolo espediente può far scegliere il piatto più light

Se siete tra coloro perennemente in lotta con la bilancia, alle prese con problemi di sovrappeso, in lite con i chili di troppo e in continua ricerca di metodi per controllare le calorie che assumete ogni giorno attraverso i cibi, abbiamo una dritta in più che potrebbe interessarvi. Qualcosa di veramente nuovo, che pochissimi – fino a oggi – avevano preso in considerazione. Qualcosa, per giunta, certificato da uno studio scientifico che ne avvalora l´efficacia.
Di cosa stiamo parlando? Di un piccolo espediente che, ogni volta che vi trovate al ristorante, potrebbe aiutarvi molto nella vostra battaglia verso il peso forma. Sempre che il titolare del ristorante volesse adeguarvisi, ovviamente… Ma vediamo di spiegarci meglio.

Le calorie sul menu
Mostrare sul menu di un ristorante il numero di calorie contenute in ogni piatto può influenzare le scelte dei clienti. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato dalla rivista scientifica "International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity", secondo cui a essere più colpiti sono proprio i soggetti che normalmente non penserebbero a questo aspetto.

Lo studio
Lo studio dell´università di Oklahoma State ha coinvolto i clienti di un ristorante che hanno ricevuto tre tipi di menu: uno normale, uno con indicate le calorie di ogni piatto e una in cui il conteggio era raffigurato dalle luci di un semaforo, con il rosso per piatti sopra le 800 calorie.
Il primo gruppo ha ordinato in media menu da 817 calorie, il secondo da 765 e il terzo da 696 calorie: "Anche se la differenza sembra minima", hanno spiegato gli autori della ricerca, "se perpetuata nel tempo potrebbe implicare una perdita di peso significativa, peraltro proprio nelle persone che più ne avrebbero bisogno".

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}