• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

982 visite

Le bende chirurgiche saranno simili alla pelle dei gechi

Ricercatori Usa ispirati dalla velocità  del riassorbimento e dalla biodegradabilità  della cute di questi rettili

28 FEB – A qualcuno può non ispirare simpatia, ma il geco può essere molto utile. La sua fisiologia ha ispirato, infatti, ai ricercatori del Massachusetts la creazione di un bendaggio adesivo impermeabile per le ferite chirurgiche e le lesioni interne, coperto da un sottile strato di colla che ne consente l´adesività  anche col bagnato.
Secondo l´équipe del Massachusetts Institute che lo ha elaborato, il bendaggio ha tutte le carte in regola per diventare uno strumento indispensabile in sala operatoria. E´ biodegradabile e si dissolve col tempo, quindi non deve essere rimosso, e la velocità  del riassorbimento, nonché la microstruttura e l´elasticità  del bendaggio, può essere modulata con precisione applicandosi alle diverse necessità , dal tamponamento di un´ulcera alla ricucitura di un tratto di intestino.

Redazione Staibene.it – 2008
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}