• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.284 visite

Cibi anti età, 7 regole per usare quelli giusti

Dalle carote all’uva, dai broccoli al cioccolato, tutti gli ingredienti della tavola ideale per mantenersi giovani e campare 100 anni

Cibi anti età, 7 regole per usare quelli giusti

L´elisir di lunga vita esiste. Non è una pozione, ma un menu elaborato con l’aiuto della scienza, dove gli alimenti vengono selezionati sulla base delle proprietà benefiche osservate dalla nutrigenomica e cucinati con tecniche semplici, ma in grado di non disperdere le preziose sostanze salvavita.
Gli scienziati del Polo scientifico e tecnologico MultiMedica di Milano hanno carpito i segreti del viver bene da veri e propri modelli di longevità: i centenari e i loro figli, che per questioni genetiche hanno una mortalità dell´80% più bassa rispetto alla popolazione generale.

 

Leggi anche: Se vuoi anche più memoria mangia così

Il menù sfrutta l’azione protettiva di carote e zucche sul sistema immunitario e il contributo che i carotenoidi danno alla riparazione del Dna, l´azione anti-tumori di frutta, verdura, vino, tè, ricchi di flavonoidi che fanno da barriera alle cellule contro l´attacco degli ormoni cancerogeni.

E ancora la capacità della buccia di limone e arancia e degli oli essenziali degli agrumi di inibire la crescita di cellule tumorali e di detossificare i cancerogeni. Non mancano lenticchie, fagioli, uva e vino bianco e rosso, e il succo di mirtillo nero, noti per le proprietà anti-ossidanti. E il pesce azzurro, miniera di acidi omega-3, anti-infiammatori e in grado di ridurre il rischio di malattie cardiache. Alleati della longevità sono anche i broccoli, i cavolini di bruxelles, i pomodori e l´aglio. Promosse anche le spezie, dal peperoncino al curry.

 

Leggi anche: Perché il pesce azzurro non fa ingrassare anche se è grasso

Buone notizie per i golosi: nella dieta ´anti-aging´ c´è spazio anche per un pezzetto di cioccolato fondente amaro (40 grammi circa) al giorno. Alimenti di lunga vita doc, certificati dagli studi sui centenari, sono le nocciole e la frutta secca in genere, soprattutto la macadamia: si tratta di cibi ricchi di acido palmitoleico, di cui sono ricchi i centenari.
Se vi siete convinti, prendete nota dei 7 comandamenti della cucina anti età che sono:

  1. Più e Meno- Più vitamine, minerali, antiossidanti, fibre e con meno calorie, grassi, zuccheri e sale;
  2. Le Giuste quantità – Tutti gli ingredienti sono concessi, ma nelle giuste quantità;
  3. Gusto nelle pietanze – I piatti devono essere gustosi e più golosi di quelli “convenzionali;
  4. Inventare – Ogni ricetta, anche la più calorica, può diventare un piatto salutare e anti-aging, basta saperlo trasformare;
  5. Attenzione alla cottura – Bandite quelle che danneggiano gli alimenti, via libera alle cotture salutari;
  6. Variare – E’ importante gustare ogni giorno piatti diversi. Chi cura la propria salute spesso mangia sempre gli stessi piatti;
  7. Giusti abbinamenti – Un alimento salutare, se abbinato male perde le sue proprietà e può arrivare anche a far male. Ad esempio mangiando le carote senza grassi i carotenoidi non vengono assimilati.

 

Leggi anche: I 18 modi per allungare la vita

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}