• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero
891 visite

Le pesche

La fibra insolubiledi cui è composta fa della pesca un ottimo alimento per saziare

Pesche

Esistono tante varietà di pesche, ma tutte sono unite dallo stesso comune denominatore: sono buone, fresche, dolci e fanno bene alla salute. Specie in estate, quando questo frutto si afferma sulla tavola in tutta la sua personalità e il suo gusto.

 

Le proprietà nutrizionali

Il fatto di essere ricca di fibra insolubile fa della pesca un ottimo alimento per saziare, ma nello stesso non apportare troppe calorie. Anzi, le calorie che contiene una pesca sono davvero poche: solo 25 in 100 grammi, nocciolo ovviamente escluso.

 

Che cosa c’è nella pesca
Ma ecco che cosa contiene, nel dettaglio, la pesca:

  1. molta acqua (il 90%);
  2. sali minerali come ferro e potassio;
  3. fibre;
  4. vitamina C (circa il 10% del fabbisogno quotidiano);
  5. provitamina A (il 50% dell’apporto quotidiano consigliato).

 

Le proprietà nutrizionali della pesca

La pesca può rappresentare un ottimo spuntino energetico e rinfrescante, magari come ingrediente di un bel frullato. E inoltre può essere:

  • un buon disintossicante perché leggermente lassativa e diuretica.
  • un efficace antietà, grazie agli antiossidanti che contiene.
  • una barriera protettiva per occhi e pelle per merito del betacarotene (che nell’organismo si trasforma in vitamina A).

 

Infine, è la soluzione più giusta per sopportare meglio il caldo, per merito del suo potere dissetante e della sua capacità di reintegrare i sali minerali perduti con il sudore.

Leggi anche
Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}