• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero
678 visite

Le melanzane

E’ consigliata anche per le diete depurative, gustosa e versatile in cucina

melanzane

Ed ecco una vera protagonista della tavola estiva. La melanzana – stretta parente di patate, pomodori e peperoni (appartiene alla stessa famiglia, quella delle Solanacee) – è buona e sana, leggera e consigliata anche per le diete depurative, gustosa e versatile in cucina.

 

Le proprietà nutrizionali delle melanzane

La melanzana ha pochissime calorie (solo 18 ogni 100 grammi), pochi grassi, proteine e glicidi e pochi zuccheri. Contiene vitamine del gruppo B, C, acido folico, potassio, fosforo, sodio e calcio.

Contiene sostanze amare simili a quelle contenute nelle foglie dei carciofi (che stimolano la produzione della bile e abbassano il colesterolo), acido caffeico e clorogenico (azione antibatterica) e alcune sostanze che aumentano la secrezione di ormoni surrenali. Ha proprietà diuretiche.

 

Come si scelgono le melanzane

Prima di acquistarle bisogna controllare che il picciolo sia ancora attaccato, di colore verde, senza parti secche, la buccia deve essere liscia, lucida e tesa e la polpa soda.

 

Come si conservano le melanzane

Le melanzane si conservano ad una temperatura di 10-15 °C , per non più di 10 giorni, ma essendo state, al momento dell’acquisto, raccolte da qualche giorno, raramente si supera la settimana nella cucina domestica. Se non si toglie il picciolo, si manterranno ancora fresche più a lungo. Possono essere congelate a fette dopo essere state sbollentate in acqua.

 

Come si cucinano le melanzane

La melanzana ha una caratteristica molto vantaggiosa, in cucina: sa assorbire molto bene i grassi (per esempio l’olio), dunque rende più facile preparare piatti ricchi e saporiti.

Qualche esempio? Le melanzane alla parmigiana, la caponata di melanzane siciliana, le melanzane ripiene, fritte, impanate, oppure in sughi per condire la pasta asciutta.

Se invece cercate modi più digeribili, sono perfette alla griglia (o sulla piastra) oppure anche solo lessate.

Leggi anche
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}