• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.023 visite

La voce, arma regina di sesso e seduzione

Ecco perché è l’indicatore principale per capire se il nostro interlocutore sta cercando di conquistarci

Non solo sguardi languidi e gesti accattivanti. A svelare senza alcun dubbio che l´altro sta mettendo in atto una strategia di conquista è la voce. Secondo uno studio americano, infatti, se lui o lei abbassano il tono mentre parla con qualcuno, con molta probabilità stanno lanciando un segnale di seduzione.

Lo studio
Il team di Susan Hughes, assistente di psicologia dell´Albright College di Reading (Gran Bretagna) ha scoperto che – se per una larga parte il flirt si basa sulla vista – la componente uditiva è importante.
I ricercatori hanno esaminato 48 studenti di college, maschi e femmine, mentre utilizzavano Skype, il programma che permette di telefonare via Internet. Questo permetteva loro di registrare messaggi vocali mentre guardavano l´immagine di un interlocutore fittizio. Hughes si aspettava che, rivolgendosi ai maschi più interessanti, le ragazze coinvolte avrebbero alzato la voce per suonare più femminili e attraenti, ma questo in realtà non è accaduto. Anzi. “Abbiamo scoperto che entrambi i sessi usavano una voce più bassa, sussurrante e dai toni soft quando mostravano un livello maggiore di coinvolgimento fisiologico”, scrivono i ricercatori sul “Journal of Nonverbal Behaviour”.

Toni bassi, più sexy
Insomma, quando parlavano con un “obiettivo” particolarmente attraente, i volontari tendevano inesorabilmente ad abbassare la voce. Ecco perché i ricercatori suggeriscono di affinare l´udito quando si valuta un potenziale partner. “Se le persone possono percepire alterazioni nella voce altrui quando parlano con un soggetto attraente, questo può essere utile per identificare un segno di interesse da parte dell´altro”. Ma può anche essere un modo per rilevare una possibile infedeltà del partner, colto a sussurrare con qualcun altro.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}