• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.741 visite

Narcisismo: perchè la vanità è sempre più maschile

Il narcisismo dilaga tra gli uomini. Scopri quanto ti piaci

Narcisismo e vanità sono due facce della stessa medaglia che spesso è appesa al collo dell’egoismo. Ma ciò che sorprende, in quest’epoca di protagonismi e ribellioni è che 4 italiani su dieci fanno parte di questa  area della psicologia umana.

 

Segno dei tempi o disturbo della personalità?

Mi piaccio. Ma quanto mi piaccio… Parafrasando uno spot tv di qualche tempo fa, ecco il motto dei narcisisti, quelli che amano anzitutto se stessi e accidenti a chi resta. Già, Narciso: secondo la mitologia, era talmente bello che quando vide la sua immagine riflessa in un lago, morì annegato nel tentativo di abbracciarla. Oggi questo nome viene riferito a un atteggiamento autoreferenziale, che nei casi più gravi può trasformarsi in un disturbo della personalità.
I narcisisti si amano, ma non si stimano. Hanno un’immagine grandiosa di se stessi, ma solo attraverso gli altri. E sono tantissimi: alcune stime parlano addirittura di 4 italiani su 10. I casi patologici, però, sono appena il 2%.

 

Leggi anche: Ho sempre ragione io: come distinguere l’arrivista-narciso

 

La causa della vanità maschile
Da cosa dipende questo atteggiamento così particolare? È la società contemporanea ad alimentare il problema: il nostro modo di vivere premia le spinte narcisistiche, ormai in tutti i campi, ma soprattutto nei settori della politica, dello sport e dello spettacolo.

Se una persona è narcisa in modo equilibrato e ha del talento, allora ha una spinta in più per emergere. Altrimenti si arriva presto al capolinea: si diventa insensibili agli altri, si tende a manipolarli e addirittura a ingannarli.

 

Leggi anche: 4 motivi per non amare un narcisista

Infine, una curiosità: si dice che la vanità è donna. E, per estensione, verrebbe da pensare che anche il narcisismo sia una caratteristica tutta femminile.

Invece no: in quel 40% di italiani che tendono ad amare soprattutto se stessi, gli uomini sono il doppio delle donne.

Il motivo? Non è facile dirlo, forse la verità è che, nonostante i mutamenti sociali, gli uomini sentono che a loro vengono richieste prestazioni maggiori. Una responsabilità non facile da accettare.

 

Quanto sei vanitoso? Scoprilo con IL TEST

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}