• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.164 visite

La vaccinazione antimeningococcica

Il vaccino si somministra in un´unica dose per via sottocutanea

La vaccinazione antimeningococcica

Il vaccino è costituito dagli antigeni polisaccaridici  della parete  del meningococco; i siero gruppi responsabili della maggior parte delle meningiti sono A, B, C e negli ultimi anni sono in aumento i casi dovuti a siero gruppi Y e W-135. Attualmente è disponibile un quadrivalente A, C, Y W-135. Si somministra in un´unica dose per via sottocutanea; i vaccini antimeningococcici  disponibili sono ben tollerati e con scarsi effetti collaterali.  La vaccinazione è obbligatoria per i viaggiatori diretti alla Mecca (Arabia Saudita) WHO  1977. Per i bambini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino prima dei 4 anni di vita è indicata un rivaccinazione se si espongono a rischio. L’immunità viene conferita dopo circa dieci giorni dalla vaccinazione e dura almeno tre  anni nei soggetti con più di quattro anni;  il limite inferiore per la vaccinazione è di due anni al di sotto dei quali si utilizza il vaccino anti meningococcico per il solo gruppo C, coniugato con un “carrier”  proteico. Tale vaccino è efficace, sicuro, immunogeno, ben tollerato e praticato estensivamente in Inghilterra, Canada, etc. La nostra clinica è stata la prima in Italia a somministrarlo a bambini e adolescenti.

Leggi anche
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}