• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.741 visite

La vaccinazione anti-amarillica (febbre gialla)

Il vaccino contro la Febbre Gialla è consigliato dal OMS qualora ci si rechi in zone endemiche

La vaccinazione anti-amarillica (febbre gialla)

E’ un vaccino costituito dal virus vivo attenuato che si effettua presso le strutture autorizzate dal Ministero della Salute (Official Center Yellow Fever) al rilascio del certificato internazionale di vaccinazione contro la febbre gialla.  La vaccinazione è indicata per tutti i soggetti di oltre i nove mesi di vita che vivono in zone endemiche o che vi si devono recare; i piccoli con meno di quattro mesi non devono essere vaccinati dato il maggior rischio di encefalite temporalmente associata alla vaccinazione.  La decisione di vaccinare o meno i bambini fra i 4 e i 9 mesi deve basarsi sulla stima del rischio di esposizione.  L’OMS indica il limite dei sei mesi. La tolleranza al vaccino attuale è eccellente;  la sola controindicazione al suo uso, a parte le allergie reali alle proteine dell’uovo, è l’immunodeficienza cellulare congenita o acquisita quest’ultima essendo talvolta solo temporanea. La protezione è garantita otto giorni dopo una singola dose sotto cute. La vaccinazione è sconsigliata alle donne gravide. Per la vaccinazione anti-amarillica , unica vaccinazione richiesta obbligatoria a livello internazionale per l’ingresso in alcuni paesi, l’annotazione sul libretto di vaccinazioni approvato dall’OMS deve essere effettuata riportando anche
la denominazione del vaccino utilizzato, la data, il centro autorizzato  OMS in cui la vaccinazione è stata eseguita,  il nome e la qualificazione professionale del medico vaccinatore.  Il certificato di vaccinazione internazionale è un documento individuale,  che non può quindi essere rilasciato a titolo collettivo. Se la vaccinazione è controindicata per motivazioni mediche, questa deve essere certificata possibilmente in inglese e francese.

Leggi anche
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}