• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

32.047 visite

Quanta marmellata puoi mangiare a dieta

La marmellata se naturale e senza zuccheri aggiunti può essere mangiata anche a dieta: ecco in quali quantità e le differenze tra marmellata e confettura.

A proposito di zucchero ricordiamo un fatto rilevante: le etichette obbligano i produttori ad indicare gli ingredienti in ordine decrescente in base alle quantità presenti nel prodotto. Ciò significa che gli ingredienti presenti  in maggiori quantità devono obbligatoriamente indicati per primi nell’etichetta.

Ebbene, se nell’etichetta della marmellata che indica la lista degli ingredienti lo zucchero compare per primo, il prodotto è di qualità inferiore. Infatti significa che la frutta utilizzata non è particolarmente  matura o zuccherata  e richiede zuccheri aggiunti che non vanno d’accordo con la qualità e con la dieta.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}