• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.351 visite

La mamma è anche amica? Attente ai rischi

La mamma amica indossa gli stessi abiti, frequenta le stesse feste, ricorre al botox: un fenomeno che ha contagiato il 40% delle madri. Ma non sempre è un bene, ecco perchè.

Non esistono più le madri di una volta. Nel terzo millennio la mamma cambia volto. E non sempre questo è un bene per i figli.
A lanciare l´allarme è Stephan Poulter, psicologo clinico a West Los Angeles (California) autore di un volume dal titolo emblematico: "The Mother Factor" (il fattore madre).
Lo stereotipo  della mamma dedicata interamente ai figli, che pertanto riversa su di loro e sulla gestione delle loro esigenze tutte le ansietà ma anche i pregi  di metodo , organizzativi, di stimolo, di capacità  di cui sono capaci, sembra abbia già subito un duro colpo a causa della nuova organizzazione della società che sostituisce la mamma-casalinga alla mamma-lavoratrice.
La conseguenza sarebbe di non poco conto e riguardano l’educazione che i genitori danni ai figli. Infatti, secondo l´esperto, tramontano le mamme perfezioniste, quelle imprevedibili, le egoiste-tiranniche e quelle complete.
Perché si fa largo, infatti, la "migliore amica", una mamma che indossa gli stessi abiti dei figli, va insieme a loro alle feste, chiede aiuto al chirurgo plastico per restare giovane e fresca.
Insomma una mamma-amica certamente più vicina ai figli dal lato estetico e delle abitudini, ma anche una mamma che potrebbe avere difficoltà a instaurare una corretta comunicazione con i figli  a volte  potrebbe essere percepita dalle figlie femmine soprattutto, come un modello irraggiungibile e d anche un soggetto in competizione.
Non basta: l’esperto conferma e aggiunge che una mamma così corre il rischio anche di lasciare la prole senza guida, priva di figura di riferimento-chiave per una crescita serena.
Secondo l´esperto, che ha diviso le madri in cinque categorie principali, il fenomeno delle mamme-amiche (in aumento da 15 anni) si è trasformato in un´epidemia e ha contagiato il 30-40% delle madri.
In futuro le cose andranno anche peggio: "A causa di conflitti irrisolti con i loro genitori, oggi molte madri e molti padri non vogliono essere duri, vorrebbero solo piacere ai propri figli". E’ la strada giusta?

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}