• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

696 visite

Donna schiava? Ecco l’unica schiavitù che amano le donne

L’80% delle italiane ammette di non saper fare a meno dello smartphone

C’è una schiavitù che le donne amano più di ogni altra cosa e che non vogliono mai confessare. Ma non ha nulla a che vedere nè con i figli, nè con i mariti, nè con  il lavoro e tanto meno con le mamme, la cucina o  il sesso.

No, tutt’altro: se c’è qualcosa di cui le donne italiane ammettono di essere schiave, quello è il cellulare. Anzi, lo smartphone, il super telefonino intelligente – capace di navigare su Internet e compiere mille altre diavolerie tecnologiche – che sembra essere diventato ormai un autentico signore e padrone delle nostre connazionali.

Secondo  un sondaggio condotto da Alfemminile.com, la stragrande maggioranza delle italiane si considera incapace di vivere senza il proprio apparecchio: lo consulta di continuo, anche durante il sesso ed ammette di aver sviluppato ormai un’autentica dipendenza.

 

Leggi anche: Dormire con lo smartphone? ecco che succede

 

Il sondaggio
La ricerca, condotta in Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Belgio, Spagna e Portogallo con la collaborazione del sito di aste e vendite on line Ebay, è stata realizzata su un campione di tremila donne. Stando ai risultato, il 73% delle italiane possiede un solo smartphone e il 13% ne ha più di uno, mentre il tablet è nella borsa del 35% delle donne.

Essere alla moda non sembra una priorità: il 12% cambia telefonino almeno ogni anno (15% in Europa), il 21% aspetta 18 mesi mentre il 67% lo sostituisce solo se rotto o smarrito (47% in Europa).

 

Sei schiavo del cellulare? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}