• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.274 visite

Anche i capelli hanno la loro “dieta”

Ti fa dimagrire senza traumi e fa tornare la tua chioma lucente, forte e in piena salute. Gli otto alimenti che non devono mancare

Dimagrire e avere capelli in piena forma in un colpo solo. Non è un sogno, ma un obiettivo più facile da raggiungere di quello che si possa pensare. Come? A tavola: basta seguire una dieta che ruoti attorno ai cibi su cui concordano ormai tutti i principali esperti di scienza della nutrizione e della cosmetica. Quali sono questi cibi?

Il salmone contro capelli secchi e opachi

Ricchissimo dei grassi “buoni” per antonomasia (gli omega 3), il salmone è anche un’ottima fonte di proteine ad alta qualità, vitamina B12 e ferro. Gli omega 3 in particolare sono essenziali per sostenere la salute del capello: una loro carenza può riflettersi infatti in chiome secche e dall’aspetto opaco.

Con i broccoli un balsamo naturale

Spinaci, broccoli, bieta forniscono tanto ferro e calcio, ma sono soprattutto un’eccellente fonte di vitamina A e C, di cui il corpo ha bisogno per la produzione di sebo. Questa sostanza oleosa, secreta dai follicoli dei capelli, è fondamentale perché rappresenta un ottimo balsamo naturale.  Leggi anche: Come proteggere i tuoi capelli

I legumi rinforzano e fanno crescere i capelli

I fagioli bianchi, le lenticchie, ma in genere tutti i legumi dovrebbero avere un ruolo cruciale nella dieta salva-capelli. Non solo perché forniscono un’enorme quantità di proteine per aiutare la crescita delle chiome, ma anche perché apportano ferro, zinco e biotina. Per quanto siano rare, carenze di biotina provocano capelli fragili. La quantità ideale di legumi? L’equivalente di tre o quattro tazze di lenticchie o fagioli a settimana.

Noci e noccioline ammorbidiscono i capelli

Le noccioline sono una delle principali fonti in natura di selenio, uno dei tanti sali minerali, molto importante per la salute del cuoio capelluto. Le noci, invece, contengono acido alfa-linoleico, un tipo di acido grasso della famiglia degli omega 3 che può aiutare a rendere morbidi i capelli. Le noci sono anche una formidabile fonte di zinco, come del resto le noccioline americane, gli anacardi e le mandorle. E una carenza di zinco può provocare la caduta dei capelli.

Pollo e tacchino per il colore dei capelli

Le proteine nobili che si trovano nella carne di pollo e tacchino sono un vero elisir di giovinezza per i capelli. Senza un apporto e una qualità adeguati di proteine, le chiome diventano fragili. Nei casi più gravi di carenze proteiche, si possono verificare addirittura mutamenti nel colore dei capelli.

Le uova nutrono i capelli

Non importa come si preparino, basta che le uova facciano parte della vostra dieta settimanale: sono una delle migliori fonti di proteine che si possano trovare in natura. Contengono anche biotina e vitamina B12, importanti nutrienti per la salute dell’organismo e del capello.

Le ostriche per l’età dei capelli

Se c’è ancora qualche dubbio sul fatto che le ostriche facciano bene al sesso, più sicuro è che fanno molto bene ai capelli. Merito dello zinco, un potente antiossidante: antietà, dunque, anche per le chiome. Leggi anche : I capelli invecchiano? Ecco che fare

Le carote per rendere brillanti i capelli

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}