• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

491 visite

Infiammazione cronica? 5 armi contro il “killer” silenzioso

Esiste l’infiammazione acuta, una “fiammata” dell’organismo generata da un trauma o un’infezione, e l’infiammazione cronica, quella che assomiglia ad una brace che arde sotto la cenere per lungo tempo. La prima, l’infiammazione acuta, è fisiologica quando dura il tempo necessario al sistema immunitario per riparare le cellule danneggiate, per esempio da traumi o da infezioni; la seconda, invece, l’infiammazione cronica, non è affatto fisiologica, perchè quando diventa una combustione lenta e duratura nel tempo, causa un mucchio di problemi alla salute, compresi i tumori.

 

Leggi anche: PerchA? lo sport rende intelligenti

 

Come combattere l’infiammazione cronica

 

Un contribuito decisivo alla cura dell’infiammazione cronica, secondo quanto afferma Regenera Research Group, presieduta dal medico e nutrizionista anti aging Ascanio Polimeno, viene principalmente da uno stile di vita corretto e soprattutto da 5 principi cardine di questo stile. I 5 “comandamenti” di questa piccola “Bibbia della virtA? salutista, pescano un po’ dappertutto: nell’alimentazione, nello sport, nel sonno, nell’intestino. Eccoli, corredati del loro ” perchè .

 

Nella foto (fonte Corriere della Sera) gli alimenti che contrastano l’infiammazione cronica

 

Disturbi del sonno, sei a rischio? Scoprilo con IL TEST

 

Principio n. 1 – PiA? muscoli e meno girovita

La massa muscolare, dunque lo sviluppo della massa magra, agisce come potente anti infiammatorio perchè è una fabbrica di sostanze, come l’irisina e la miochina Baiba, che svolgono appunto quella funzione. Per fare muscoli e ridurre il girovita occorrono attività aerobiche (camminata veloce o in salita, nuoto, bici, vogatore) e tonificazione locale con esercizi specifici nei vari distretti muscolari. Il mix tra queste due attività è ideale per ridurre il girovita che nell’uomo non deve superare i …..(segue)

 

Tag:
Bruno Costi
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}