• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.520 visite

Il sole fa venire le rughe anche in auto o alla finestra

Non solo al mare o in montagna, i raggi solari invecchiano la pelle in ogni situazione della giornata. Ecco perché devi proteggerti

Gli appassionati delle tecniche antietà, quelli che sono sempre a caccia di metodi antinvecchiamento, forse lo sanno già. Ma forse vale la pena di ricordarlo anche a loro: il sole invecchia la pelle, i raggi ultravioletti facilitano la comparsa delle rughe sul viso. Per questo bisogna sempre proteggersi con occhiali da sole e cappello, al mare o in montagna.
C’è una novità, però: non bisogna pensare che il sole possa invecchiare la pelle
soltanto d’estate o all’aperto. Proprio così: i raggi del sole creano danni sempre e comunque, anche quando guidiamo o siamo semplicemente dietro una finestra.

Invecchiamento della pelle
Insomma, il sole accelera l´invecchiamento anche nelle stagioni fredde, quando siamo alla guida dell´auto o in ufficio. Il vetro dietro cui ci illudiamo di essere al riparo, infatti, in realtà arresta solo il 50% circa dei raggi ultravioletti che contribuiscono a invecchiarci la pelle.
Due le ricerche che lo dimostrano. La prima, realizzata dall´università francese di Besancon, ha verificato come sezioni del volto più o meno esposte al sole tendano a invecchiare in modo diverso. E i risultati non confortano: un´addetta alle vendite di 62 anni, alla guida della sua vettura dalle 2 alle 5 ore al giorno per ben 33 anni, per esempio, aveva il lato del viso a ridosso del finestrino invecchiato di 7 anni in più rispetto all´altro.
L´altro studio è stato condotto dagli esperti della catena di prodotti cosmetici Boots e mostra come basse dosi di raggi UVA aumentino di ben 50 volte l´espressione di alcuni geni coinvolti nel processo di fotoinvecchiamento cutaneo. E per farlo non servono giornate di solleone, ma basta una tiepida giornata autunnale.

Cambiare atteggiamento nei confronti del sole
I risultati dei due studi inducono gli esperti a invocare con urgenza un cambiamento negli atteggiamenti che di solito si hanno verso i raggi del sole. Più prudenza ancora di quella che di normalmente si adotta nel prendere il sole, concentrandosi in estate, certo, ma senza trascurare le altre stagioni dell’anno.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}