• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.481 visite

Il lato soft della chirurgia estetica

Glutei sodi, seno più tonico, gambe in forma… Ritoccare il corpo senza troppe sofferenze si può. Ecco come

Dici chirurgia estetica e pensi a tutte le sofferenze cui ci si deve sottoporre per avere un corpo più giovane. E proprio per questo, il più delle volte, si rinuncia anche solo all’idea di subire un intervento. E invece pochi sanno che la chirurgia estetica ha un suo lato “soft”, morbido e meno invasivo. Che può migliorare seno, viso, gambe e glutei senza costringere a chissà quale “tortura”. Vediamo di capirne i tratti essenziali con l’aiuto del professor Roberto d’Alessio, direttore del dipartimento di Chirurgia plastica presso l’ospedale Cardarelli di Napoli.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}