• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

805 visite

Il viaggiatore con HIV

Per i malati di HIV i problemi in viaggio sono minimi

Il viaggiatore con HIV

La profilassi e il trattamento delle varie malattie  da viaggio non pongono particolari problemi ai viaggiatori affetti da HIV. Si possono somministrare tutti i vaccini con esclusione di quelli vivi: queste controindicazioni dipendono di fatto dal grado di immunodeficienza; la vaccinazione contro la febbre gialla resta possibile nei pazienti asintomatici con più di 200 linfociti CD4/mmcubo; si ritiene generalmente che l’inefficacia della vaccinazione dovuta ad insufficiente risposta immunitaria sia meno pericolosa che una infezione disseminata; i trattamenti in corso devono essere continuati.

Leggi anche
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}