• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.518 visite

Il linguaggio della seduzione – Porsi le mani sui fianchi

Questo gesto è finalizzato a “modellare” le proprie curve

porsi le mani sui fianchi

Come viene eseguito

Soprattutto la donna, lo esegue poggiando entrambe le mani o una sola in corrispondenza alla vita, talvolta con una leggera pressione. Per attenuare la potenziale valenza aggressiva dell’atto, spesso, invece di porre entrambe le mani sui fianchi ne mette una; inoltre, quando l’atto ha significato legato al corteggiamento, il pollice si trova davanti, mentre le altre dita sottolineano il profilo del fianco.

Quando possiamo osservarlo

Quando la donna assume atteggiamenti seduttivi nei confronti dell’uomo.

Che cosa significa

Comprimendo la vita o semplicemente toccandola, la donna può dare l’impressione di avere la vita più stretta, esaltando conseguentemente i fianchi. Questo gesto ha un valore inconscio importante: è finalizzato a “modellare” le proprie curve.

Il rapporto ideale

Secondo una ricerca americana, il rapporto vita-fianchi pari a 0,7 è considerato più attraente dagli uomini. Probabilmente ciò deriva da una memoria ancestrale, per cui questa proporzione è associata a una maggiore capacità procreativa, in particolare di figli maschi.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}