• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.583 visite

Il linguaggio del volto – Sistemarsi i capelli

Gesto legato all’apparire e alla propria immagine

sistemarsi i capelli

Come viene eseguito

Reclinando leggermente la testa al1’indietro, una mano o entrambe vengono passate sulla nuca, dietro alle orecchie, per ravviare i capelli. La mano aperta, come un pettine, accarezza la nuca sostenendo i capelli alla radice e dando gli volume.

Quando possiamo osservarlo

Più spesso si manifesta in presenza di altri, perché è molto legato all’apparire e alla propria immagine. Possiamo però ritrovarlo trai gesti automatici, che alcune persone compiono con una certa frequenza, senza quasi più accorgersene.

Che cosa significa

Questo gesto ha la finalità di rendere “gonfi” i capelli, aumentandone la bellezza e denuncia una certa vanità. Chi lo compie esprime un forte interesse per la propria immagine ed esprime il desiderio che non sia mai sbiadita o appaia sciatta. Quando non ha un”esplicita valenza sessuale, diventa un automatismo della persona che esprime così il suo bisogno di apparire al meglio.

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}