• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero
628 visite

Il cocktail

Cosa bere e cosa mangiare durante un cocktail

il cocktail

Il Galateo a tavola prevede per il cocktail con molte persone di organizzare qualche cosa da bere con qualche stuzzichino di accompagnamento.

Da bere si possono offrire i cocktail intesi come mix di alcolici che però spesso vengono ritenuti troppo forti per esser consumati come aperitivo, per questo motivo oggi si usa offrire altri tipi di cocktail.

 

Tipi di cocktail

  • cocktail champagne;
  • succhi di frutta, più leggeri e da preferire nella stagione calda;
  • vini bianchi frizzanti;
  • bibite analcoliche.

 

Gli stuzzichini prevedono:

  • olive e noccioline, da disporre in ciotole su tutti i tavoli;
  • tartine calde in formato mignon, in modo che si possano mangaire in un solo boccone;
  • tartine fredde, anch’esse in formato mignon.

Tra i dolcetti da offrire sono da preferire piccole pastine alla crema (in formato mignon).

Per ogni persona vanno calcolate dai 4 ai 6 bocconi a testa per il salato, 2 bocconi a testa per il dolce.

Se il cocktail si prolunga fino all’ora di pranzo bisognerà calcolare un piatto forte caldo: un risotto allo champagne; crèpes salate, una pasta al forno con un sugo particolare facendo attenzione però che il formato sia piccolo .

Dal momento che si tratta di un invito informale se un invitato porterà con sé  un altro ospite senza preavvisare il padrone di casa. Meglio, quindi, calcolare il menu con un po’ di abbondanza.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}