• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

3.370 visite

I reni: cosa sono e come funzionano

Se ne parla poco, dei reni, come se la loro attività forse meno importante rispetto a organi “nobili” come il cuore o i polmoni. E invece i reni svolgono un’azione essenziale per l’organismo.

Che cosa sono i reni
Tecnicamente sono due organi ghiandolari dalla superficie liscia, di colore rosso scuro, lunghi circa 12 cm, larghi 7 cm e spessi 3-4 cm. Sono collocati (in posizione verticale) nella parte posteriore dell’addome, sui due lati del tronco, tra le due ultime vertebre dorsali e le prime due lombari.
Al centro di ciascuno penetra l’arteria renale ed escono la vena renale e l’uretere (che fa pervenire l’urina nella vescica).
I reni sono avvolti ciascuno in una capsula di fibre, al cui interno c’è un involucro di grasso.

A cosa servono i reni
La loro funzione principale consiste nel filtrare il sangue dalle sostanze tossiche e dai prodotti di rifiuto del metabolismo. L’esito di questo processo di filtro è la produzione di urina.
Una seconda funzione fondamentale consiste nell’eliminazione, proprio attraverso l’urina, di acqua e sali minerali (per esempio il sodio, il calcio o il potassio) in eccesso. 
L’importanza dei reni si esprime infine attraverso la produzione di due ormoni: la renina, fondamentale per regolare la pressione arteriosa, e l’eritropoietina, che stimola il midollo osseo a produrre globuli rossi.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}