• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

695 visite

I doveri dell’invitato

Come comportarsi di fronte ad un invito?

i doveri dell'invitato

L’invito

Come comportarsi di fronte ad un invito? Le possibilità sono due:

  • se si accetta, la risposta deve essere comunicata nel giro di poche ore;
  • se si rifiuta, l’invitato se ne rammaricherà con la sua ospite e ringrazierà;
  • se l’invito è fatto per iscritto si è obbligati a ri­spondere telefonicamente;
  • se, per un motivo improvviso non si potrà partecipare, si dovrà avvisare tempestivamente la padrona di casa per cercare di organizzarsi;

Il giorno prima una pianta o un mazzo di fiori per ringraziare.

Una volta a casa dell’ospite

All’invitato è concesso al massimo 30 minuti di ritardo e dovrà mangiare con discrezione. Tra i doveri dell’invitato considerare di:

  • non presentarsi accompagnati da altre persone senza averne chiesto prima il  per­messo alla padrona di casa così come non si porte­ranno bambini o animali;
  • anche se si tratta di un cocktail o di un buffet, non ci si deve trattenere troppo attorno al tavolo evitando di ingozzarsi perché si è affamati;
  • non si dovrà andare via troppo presto dalla colazione o dal pranzo per non dare l’idea che si sia andati solo per mangiare;
  • non ci si dovrà organizzare con altri invitati per trascorrere il resto della serata in altri posti;

 

Il giorno dopo l’invito

Se si è stati invitati bisogna ricambiare l’invito. Se non è possibile, alla prima occasione di festività, si invierà alla nostra ospite un mazzo di fiori.

Se non è possibile contraccam­biare l’invito a casa si potrà invitare la nostra ospite ad un ristorante noto per l’eleganza o il buon cibo.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}