• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.605 visite

Giù il colesterolo alto? Ecco 2 nuovi cibi efficaci

Studio Usa scopre nuovi alimenti in grado di tenere sotto controllo il livello dei grassi nel sangue che possono ridurre il colesterolo cattivo con efficacia analoga alle statine.

La dieta giusta può ridurre il colesterolo LDL,  detto anche “colesterolo cattivo” con la stessa efficacia dei farmaci come le statine  che sono la principale protezione contro infarti e problemi cardiovascolari?

La medicina  specialistica discute da anni sulla questione e pur ritenendo  una dieta povera di grassi animali una buona protezione ed una condizione necessaria, non la ritiene ancora sufficiente a debellare totalmente il rischio cardiovascolare.

Tuttavia la materia è incandescente  e magmatica, nel senso che la ricerca continua a studiare il problema anche alla luce del fatto che le statine sono farmaci a vita per chi ne ha bisogno e non sono privi di effetti collaterali.

Nuovi cibi contro il colesterolo alto

La prova viene dai risultati della ricerca made in Usa.  Secondo una nuova ricerca diretta dal Dr. David J. Becker della University of Pennsylvania Health System´s Chestnut Hill Hospital, infatti,  supplementi di lievito di riso rosso e di olio di pesce, naturalmente abbinati a uno stile di vita sano, sono altrettanto efficaci delle statine nell´abbassare il colesterolo “cattivo” (Ldl) nel sangue e in più aiutano a perdere peso.

Gli studi effettuati dall’équipe della Health System´s Chestnut Hill Hospital hanno appurato che i pazienti con colesterolo alto che hanno assunto ogni giorno compresse di lievito di riso rosso e di olio di pesce e hanno modificato la dieta, svolto attività fisica ed esercizi di rilassamento hanno visto scendere il loro colesterolo Ldl del 40%, esattamente come i pazienti che hanno preso ogni giorno 40 milligrammi di simvastatina (Zocor).

In più, il gruppo curato in maniera “naturale” è riuscito a perdere circa cinque chili di peso in eccesso. Le persone che hanno assunto i supplementi di olio di pesce hanno anche visto ridursi i trigliceridi, al contrario dei pazienti curati con la statina.

In attesa che i protocolli medici sul colesterolo facciano proprie le conclusioni dello studio, pur senza eliminare o ridurre le statine, possiamo comunque inserire questi alimenti nella dieta di chi soffre di colesterolo alto. E’ un contributo in più a identificare gli effetti del’alimentazione  sulla salute.

Leggi anche: I cibi che fanno aumentare il colesterolo buono

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}