• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

7 visite

Forfora? Qualche consiglio per metterla “ko”!

Eliminarla una volta per tutte A? possibile. Basta essere costanti e…

La forfora? Mette a disagio ed A? considerata uno dei problemi piA? fastidiosi.

GiA�, perchA� secondo stime della SocietA� italiana di tricologia, A? un disturbo che riguarda un numero altissimo di persone, piA? o meno la��80% degli adulti.

Tecnicamente, si tratta di una desquamazione eccessiva del cuoio capelluto ed A? una lieve forma di dermatite seborroica. Ma a cosa A? dovuta? A provocarla A? la��eccessiva proliferazione, nel sebo, di un piccolo fungo chiamato Malassezia. In questo caso, il cuoio capelluto si infiamma e comincia a desquamarsi.

 

Leggi anche: Dermatite seborroica: i benefici dell’acqua diA� mareA�

 

 

 

Due diversi tipi

La forfora puA? essere di due tipi: grassa o secca. La prima A? segno di una��infiammazione piA? acuta e spesso porta con sA� anche prurito; la seconda A? il segnale invece di un problema piA? leggero.

Ma perchA� si presenta? Diversi studi scientifici confermano che alla��origine del problema ca��A? in parte una componente costituzionale, in parte una predisposizione familiare.

 

Sai mettere “K.O” la forfora? Scoprilo con IL TEST

 

 

Come debellarla

Dire addio alla forfora ed eliminarla una volta per tutte A? possibile. SarA� un percorso lungo, ma una volta individuata la causa si potranno mettere in atto le strategie giuste per risolvere il problema.

Di solito lo specialista consiglia shampoo specifici, che contengono sostanze antimicotiche (cioA? contro i funghi) e che, usati con costanza, riusciranno ad attenuare il rossore della cute. Ca��A? una condizione, perA?, perchA� la terapia abbia successo: bisogna rispettare alla lettera i tempi e le indicazioni prescritte dal medico. CiA? significa che gli shampoo devono essere usati alla��inizio almeno 2-3 volte alla settimana, e poi si dovrA� continuare il trattamento come prevenzione. In questo caso basterA� fare lo shampoo anti-forfora una volta a settimana.

Tutto qui? No, ca��A? della��altro. Anche se la forfora non si cura soltanto a tavola, la��alimentazione ha comunque un peso importante per la sua comparsa. PerchA� il cuoio capelluto rimanga in buona salute bisogna abbandonare fritture e latticini, zuccheri e nicotina e prediligere, invece, frutta e verdura fresche, lievito di birra e pappa reale.

 

Leggi anche: Capelli troppo secchi? La soluzione ce l’hai in casa

 

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}