• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.779 visite

Fitoterapia – RIBES NERO

Antiallergico, antinfiammatorio, antireumatico, diuretico e antidolorifico

Fitoterapia - RIBES NERO

Dove e come si trova
Il Ribes Nigrum nasce spontaneamente in tutta l’Europa settentrionale e centrale e nelle zone alpine. Si trova soprattutto nei luoghi pietrosi.
In commercio si trovano i frutti, che hanno la forma di bacche polpose, ma anche il macerato glicemico (1DH), che si ricava dalle gemme, e la tintura madre, che si ricava dalle foglie e dai pezzi di corteccia triturati.

Le sue proprietà 
E’ un riconosciuto antiallergico, antinfiammatorio, antireumatico, diuretico e antidolorifico.
Si utilizza a sostegno di terapie contro l’asma bronchiale, l’orticaria, la cefalea da pollinosi, le affezioni della gola, naso e occhi, la calcolosi renale, le dermatiti atopiche e gli eczemi. Può essere di aiuto per attenuare la couperose, quella tendenza all’arrossamento della pelle del viso causato dai capillari.

Ricette e altri utilizzi
Per prevenire le allergie
Se siete tra coloro che soffrono di allergie, potrete cominciare una profilassi nel mese di settembre. Mettete 50 gocce di macerato glicemico di ribes nero (1DH) in un po’ di acqua. Assumete il preparato la mattina la risveglio. La cura va protratta per tre mesi. Le dosi per i bambini sono dimezzate: 25 gocce.

Per eliminare i problemi intestinali
Mettete a macerare per 5 giorni nel vino rosso un cucchiaio di foglie di ribes nero, filtratelo con un colino. Bevetene un bicchierino dopo pranzo e uno dopo cena.

Contro la tosse
Mettete un chilo di bacche di ribes nero in un passaverdura e tritatele finché non diventano liquide. A questo aggiungete la stessa quantità  di miele. Otterrete uno sciroppo che dovrete assumere in dosi di tre cucchiai al giorno, fino a quando la tosse non sarà  scomparsa.

Consigli pratici
Si consiglia sempre di rivolgersi allo specialista (un erborista) per farsi prescrivere il giusto dosaggio del ribes. Non prolungate le cure, però, perché il ribes ha caratteristiche simili al cortisone e potrebbe causare ritenzione idrica.
Il ribes può essere molto efficace contro i dolori reumatici: mettete 3-5 foglie di ribes in una tazza di acqua bollente per 20 minuti e bevetene 3-4 tazze al giorno per 2-3 mesi.

Controindicazioni ed effetti collaterali
Va usato con cautela nel paziente iperteso perché può aumentare la pressione arteriosa a causa della sua azione di tipo cortisonosimile.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}