• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.288 visite

Fame nervosa? 10 cibi anti appetito e stress

Provali: ti fanno rilassare, dormire meglio e mangiare meno

Lo stress fa male alla mente e al corpo. Alla mente, perché crea ansia, distrae, rende irritabili, peggiorando quindi la qualità della vita. Al corpo, perché essere stressati aumenta le probabilità di compensare la tensione gettandosi sul cibo: finendo vittime della fame nervosa e mettendo su chili di troppo.

Che fare? Un pool di studiosi statunitensi della Washington University ha individuato 10 alimenti che non dovrebbero mai mancare nella dieta di chiunque, a maggior ragione di coloro che soffrono di stress e fame nervosa. Questi cibi fanno bene perché mantengono bassa la glicemia, hanno effetti antinfiammatori e aumentano i livelli di serotonina (di cui sono riconosciuti gli effetti calmanti).

 

  • I cereali integrali. Farina di avena oppure pane integrale. Le fibre evitano che s´innalzi troppo il livello di zuccheri nel sangue. Aiutano a sentirsi subito sazi. In una parola sono perfette per la dieta.

 

Leggi anche: Farina, come scegliere quella giusta

 

  • Tè caldo. Alcuni studi dimostrano che i composti vegetali del tè, insieme al calore della bevanda aiutano a rilassarsi.
  • Latte. Il latte caldo è calmante. Il motivo?  Contiene il triptofano, un ingrediente chiave per la serotonina.
  • Frutta secca. Noci, mandorle e pistacchi devono essere parte integrante di una dieta sana perché ricche di grassi insaturi (che fanno bene al cuore) e di vitamina E, che è un potente antiossidante.
  • Frutta ricca di vitamina C. Arance, mirtilli e fragole fortificano il sistema immunitario e aiutano l’organismo a difenderci dalle aggressione esterne.

 

Leggi anche: Vitamina C, quanta quando e come prenderla

 

 

(segue)

 

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}