• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

308 visite

Emicrania, le cause che meno ti aspetti

L’obesità, le allergie, perfino il sesso possono scatenare il mal di testa

Il mal di testa ha talmente tante cause, spesso diverse tra loro, che diventa molto difficile catalogarle tutte. E talvolta sono anche difficilmente immaginabili: avreste mai pensato, per esempio, che anche lA?obesità, le allergie e addirittura il sesso potessero provocare emicrania?

Sappiamo che lA?emicrania fa ingrassare nel 20-30% dei casi, ma anche lA?aumento di peso moltiplica gravità e durata degli attacchi che rischiano di cronicizzarsi, mentre sono 3-4 milioni gli emicranici italiani obesi o in sovrappeso.
Di questa relazione fra aumento del peso ed emicrania si è parlato alle “Giornate Neurologiche Torinesi”, a Torino.

 

Leggi anche:àMal di testa: attenti al Moment perchè…

 

Il mal di testa nei diabetici

Secondo Lorenzo Pinessi, Direttore della Clinica Neurologica dellA?Università di Torino, sotto accusa è lA?insulino-resistenza anticamera di diabete e obesità presente negli emicranici.

La terapia? “Dieta adeguata”, dice Pinessi, “moderata e regolare attività fisica, che riducono lA?insulino-resistenza, lA?eccesso di peso, e così anche frequenza e intensità dellA?emicrania”. Sono in via di valutazione, aggiunge il neurologo torinese, farmaci ipoglicemizzanti in grado di intervenire sulla resistenza allA?insulina e sullA?emicrania.

 

Leggi anche; Troppa musica? Arriva il mal di testa

 

Il mal di testa negli allergici

UnA?altra fonte di mal di testa possono essere le allergie. Recenti studi epidemiologici hanno dimostrato unA? importante associazione tra emicrania e malattie allergiche come asma, rinite allergica ed eczema atopico. “Questa associazione che causa inoltre emicrania in età più precoce e in forma più grave rispetto agli altri”, dice ancora Pinessi, “risponde efficacemente alla cura con un farmaco immunomodulatore, il montelukast che, testato su 269 pazienti, ha dimostrato di ridurre frequenza e intensità delle crisi emicraniche”.

 

 

Il mal di testa da sesso

Ma lA?emicrania può anche essere collegata al sesso. “In alcuni uomini”, spiega Pinessi, “fare lA?amore può scatenare una cefalea, con intensità proporzionale allA?eccitazione, che culmina nellA?orgasmo e può durare alcune ore. Il rischio aumenta se la relazione è trasgressiva e se si mangiano alcuni cibi: formaggi, cioccolata, vino e altri ritenuti afrodisiaci come crostacei e champagne. In oltre il 50% dei casi, colpisce uomini emicranici o affetti da cefalea da sforzo e gli ipertesi. Costoro, per fare sesso senza mal di testa devono evitare situazioni stressanti e stanchezza, usare con cautela farmaci che stimolano lA?erezione e rinunciare prima del rapporto agli alimenti scatenanti”.

 

Leggi anche: Mal di testa: le 5 cause che non ti aspetti

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}