• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

23.855 visite

Ecco perché fai sport, ma non dimagrisci

Gli errori più comuni capaci di mandare all’aria i tuoi sforzi per perdere peso

non dimagrisci

Quante volte ci lamentiamo perché, nonostante tutti gli sforzi e le ore di sport  in palestra, non riusciamo proprio a vedere risultati allo specchio e sulla bilancia? Con tutta probabilità, stiamo commettendo qualche errore nell’alimentazione.
Qui di seguito, abbiamo individuato per voi i 5 sbagli più frequenti, capaci di mettere più a rischio ogni tentativo di dimagrire.
1) Troppe proteine prima di allenarsi – Le proteine vengono digerite molto più lentamente dei carboidrati. Di conseguenza, assumerne troppe prima dell’allenamento può provocare crampi e impedire ai carboidrati che vi servono come carburante per i muscoli di essere assorbiti dall’organismo.

  • Come correggere l’errore: diminuite la quantità di proteine e di carboidrati a lento rilascio prima dell’allenamento. Preferite piuttosto frullati e snack, oppure mangiate direttamente dopo la seduta in palestra.

 

 

Leggi anche: Proteine, come sostituire la bistecca ed avere muscoli ok

 

2) Allenarsi a stomaco vuoto – Partiamo da un presupposto: è fisiologicamente impossibile bruciare il solo grasso corporeo durante un allenamento aerobico. Si elimina invece una combinazione di carboidrati e grassi. E quando i carboidrati non sono disponibili per l’organismo (perché non si è mangiato), il corpo è costretto a trarre energia da se stesso, trasformando la massa muscolare in zuccheri. Insomma: invece di mettere su muscoli, finite per… mangiarli!

  • Come correggere l’errore: se non vi piace la sensazione di avere lo stomaco pieno durante l’allenamento, provate con dei liquidi. Può andare bene anche un frullato di frutta piccolo, senza zucchero e con latte scremato o di soia.

 

3) Esagerare con le barrette energetiche – L’errore più frequente è mangiarne una subito dopo l’allenamento e poi mangiare regolarmente (a pranzo o a cena) poche ore più tardi. Un’iniezione di calorie eccessiva, capace di farvi perdere tutti i benefici ottenuti durante l’allenamento.

  • Come correggere l’errore: se prevedete di andare a pranzo o a cena entro un’ora dalla fine dell’allenamento, saltate pure la barretta. Oppure, se proprio non volete negarvela, cercate di tenerne conto, dal punto di vista dell’apporto calorico, durante il pasto successivo.

 

Leggi anche: Barrette, come scegliere quella giusta

 

4) Non mangiare abbastanza grassi “buoni” – Le cellule del corpo umano, comprese dunque quelle dei muscoli, sono fatte anche di grasso. Senza questo tipo di grasso l’organismo soffre, non riesce a reagire allo stress fisico post allenamento e non migliora dal punto di vista della forza e del tono muscolare.

  • Come correggere l’errore: inserite nella dieta olio extravergine di oliva, avocado, mandorle. E assicuratevi il giusto apporto quotidiano degli omega 3, i grassi buoni per antonomasia.

 

Lo stress ti ingrassa? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}