• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.434 visite

C’è il sesso dietro il consumo di alcol e droga: ecco perchè

Sono convinti che aumentino le probabilità di avere rapporti lunghi, intensi, sensuali e disinibiti. Ma i danni che ne ricevono sono enormi

Altro che colpe sociali, drammi familiari, disoccupazione,  debiti, fuga dalla realtà, c’è il piacere del sesso , o meglio la ricerca del sesso migliore, più intenso, più trasgressivo dietro il forte aumento dei consumi di droga e alcol, soprattutto da parte dei giovani.

A gettare un fascio di luce nuova sulla crescente diffusione  ed uso di droghe, sia sintetiche che tradizionali, nei ragazzi europei ed anche italiani è uno studio condotto in diversi paesi e pubblicato sulla rivista Bmc Health.

Lo studio,  è stato condotto su un campione di 1.341 giovani tra i 16 e i 35 anni che vivono a Liverpool, Palma di Maiorca, Vienna, Atene, Venezia, Lisbona, Berlino, Brno e Lubiana, selezionati tra quelli che frequentano luoghi in cui il consumo di droga è culturalmente più accettato e dove c´è meno consapevolezza del rischio.

Ebbene,  è stato accertato che  le droghe e anche l’alcol vengono assunti come se si acquistasse un  qualsiasi sex toy  finalizzato a divertirsi di più sotto le lenzuola, ignorando quasi totalmente  i terribili rischi che questo gioco comporta.

Lo studio è perfino riuscito ad enucleare dalle risposte ai questionari una sorta di catalogo delle droghe correlate al risultato che producono nel rapporto sessuale:

  • vuoi un sesso più intenso?  la droga giusta è la cocaina
  • vuoi un sesso che duri di più? L’ecstasy.
  • un sesso più sensuale? La Cannabis
  • un sesso più sfacciato e disinibito? Basta l’alcol.

 

 

Leggi  anche: Droghe sei a rischio? Scoprilo con IL TEST

 

Perchè sesso e droga vanno insieme

L’indagine  è nata nella mente dei ricercatori per indagare la relazione tra droghe e sesso  con particolare riferimento a tre aspetti:

  1. le implicazioni della droga nel primo rapporto sessuale;
  2. il suo uso per raggiungere determinati effetti sessuali ;
  3. le conseguenze sulla salute pubblica, in particolare sulla pratica del sesso non sicuro.

Ed è proprio la banalizzazione dell’uso delle droghe riferito  al solo effetto sessuale ad aver sorpreso i ricercatori  i quali hanno lanciato l’allarme, soprattutto per i nefasti riflessi sulla salute pubblica che ciò comporta in termini di mortalità dei giovani, sbandamento, lesioni cerebrali permanenti, emarginazione.

Secondo l’indagine, il 28,6% dei giovani consuma alcol solo per incontrare un partner, confidando  sull’effetto  euforizzante che l’alcol determina in chi lo assume e l’abbassamento dei freni inibitori e l’aumento della loquacità e  spigliatezza che si presume esso produca.

Il 26,2% prende invece  cocaina per prolungare il sesso.  “Un ragazzo su 5 consuma cocaina esclusivamente per esplorare sensazioni sessuali”, ha detto Mark Bellis, ricercatore presso il Centro per la sanità pubblica dell´Università John Moores di Liverpool (Gran Bretagna).

 

Leggi anche: Cocaina, rischi e danni di una droga killer

 

Le ragazze sono più vulnerabili

Un altro aspetto che i ricercatori volevano indagare era il nesso tra consumo di droga e primo rapporto sessuale, per accertare la fondatezza del ….

 

(segue)

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}