• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

920 visite

Tricomoniasi

Il Trichomonas vaginalis è un organismo microscopico che causa la malattia Tricomoniasi, che può essere trasmessa sessualmente da persona a persona. La Tricomoniasi è trasmessa attraverso rapporti di sesso vaginale con una persona infetta.
1-usate il profilattico;
2-limiitate il numero di partner di sesso.
3- Se siete stati curati recentemente o state per essere curati per la Tricomoniasi, dovete assicurarvi che il vostro (o i vostri) partner ricevano anche loro le cure per evitare di essere infettati nuovamente. I partner di sesso devono ricevere le cure anche se non hanno nessun sintomo. 4- Sia gli uomini sia le donne possono essere infettate dalla Tricomoniasi. Molte persone che sono infette non presentano nessun sintomo.
La Tricomoniasi stessa, per quanto se ne sappia, non porta a complicazioni serie. Tuttavia quando non viene curata, essa può incrementare il rischio di acquisizione o trasmissione dell´infezione HIV, il virus che causa l´AIDS. Una recente prova indica che la Tricomoniasi può essere associata a doglie e ad un parto prematuro nelle donne in gravidanza. Più comunemente la Tricomoniasi è diagnosticata esaminando un campione di scarico vaginale o del pene attraverso indagine microscopica. La Tricomoniasi può essere facilmente curata con antibiotici, di solito con una farmaco chiamato metronidazolo. Questa terapia può causare effetti collaterali come nausea leggera, vomito e sapore metallico nella bocca. Ciononostante per far si che la terapia funzioni è importante prendere i medicinali come vengono ordinati. Esso può anche causare una reazione dannosa quando viene mischiato con l´alcool; evitare di bere nelle 24 ore successive alla acquisizione della medicina. Esso non deve essere usato durante una gravidanza prematura. È importante che vi assicuriate che anche il vostro partner riceva la terapia per evitare di essere nuovamente infettati. Evitate di fare sesso mentre siete curati per ridurre le possibilità di ottenere nuovamente l´infezione o di trasmetterla a qualcun altro.

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}