• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

703 visite

Filariosi

Gruppo di malattie tropicali provocate da vermi appartenenti al genere Filaria. Questi vermi invadono i vasi linfatici e il tessuto sottocutaneo provocando infiammazioni e ostruzione dei vasi linfatici. La femmina del parassita immette nel circolo ematico migliaia di microfilarie che vengono assunte da alcuni tipi di zanzare durante la puntura. Le larve maturano nell´intestino della zanzara che, pungendo altri soggetti, diffonde l´infezione. La forma più comune è causata da Wuchereria bancrofti, endemica nelle zone tropicali e subtropicali, e caratterizzata da uno spiccato interessamento dei vasi linfatici e dei linfonodi. Le manifestazioni cliniche sono variabili, da quadri asintomatici a forme altamente febbrili con grave coinvolgimento dei vasi linfatici degli arti inferiori e dei vasi genitali esterni, fino all´elefantiasi. La fase acuta è generalmente di breve durata, ma può essere seguita da recidive che, alla lunga, portano a ostruzione definitiva dei vasi linfatici con edemi, ascite, idrocele, elefantiasi irriducibile. Culex pipiens Indicativa per la diagnosi è la presenza di microfilarie nel sangue. La terapia si basa sull´impiego di sulfamidici polivalenti associati ad antistaminici e cortisonici.

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}