• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

892 visite

Encefalite giapponese

E´ una malattia virale, trasmessa attraverso zanzare, che si manifesta nelle regioni temperate e tropicali della Birmania, del Bangladesh, Cina, Corea, India, Giappone, Laos, Nepal, Vietnam, Thailandia.
La maggior parte delle infezioni è asintomatica ma tra i pazienti in cui la malattia si manifesta, il tasso di letalità è del 30%. La malattia, trasmessa da zanzare del genere Culex, è considerata un serio problema di sanità pubblica in queste zone, e la vaccinazione con vaccini a base di virus uccisi, viene praticata in modo piuttosto estensivo nell´infanzia.
Il rischio per i turisti e le persone, che limitano il loro viaggio ai centri urbani, è limitato.
Per il viaggiatore occidentale è, al momento, piuttosto problematico disporre del vaccino prodotto da una ditta giapponese. Il Centro di Profilassi e Vaccinazioni Internazionali di Via Plinio 31 Roma ( Italia) è, fino ad oggi, l´unica struttura in Italia a disporre di questo vaccino.
La vaccinazione (JE-VAX) consiste nell´inoculazione sotto cute di tre dosi di vaccino (1 ml.) secondo il seguente schema: Prima dose ;
Seconda dose dopo sette giorni dalla prima ;
Terza dose dopo quattordici-trenta giorni dalla prima ;
L´immunità si raggiunge dopo quindici giorni e dura per due anni.

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}