• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

951 visite

Disfunzione erettile, crollo in vista per il prezzo della “pillola” dell’amore

Se davvero la disfunzione erettile interessa un uomo su due dopo i 50 anni, c’è metà di questo universo maschile che potrebbe presto gioire, almeno dal punto di vista economico.

Sta infatti per scadere il brevetto del Cialis, uno fra i più venduti farmaci che risolvono molti casi di disfunzione erettile.

Secondo le leggi in vigore, infatti, un’industria farmaceutica può produrre in esclusiva il farmaco da lei stessa brevettato per non oltre 20 anni.

 

Sesso, soffri d’ansia da prestazione?à Scoprilo con IL TEST

 

Trascorso questo periodo il brevetto che consente di riprodurre il farmaco utilizzando lo stesso principio attivo non è più esclusivo appannaggio dell’industria scopritrice ma può essere prodotto anche da altri soggetti.

E’ nato così il mercato dei cosiddetti farmacià equivalenti o generici. Un mercato fiorentissimo che oggi copre circa il 20% dell’intero consumo di farmaci da parte degli utenti.

 

Leggi anche: Farmaci generici, possiamo davvero fidarci?

 

La differenza fra i farmaci equivalenti e di marca

 

Qual è la differenza? Il Prezzo. Infatti il farmaco equivalente costa nettamente meno di quello ” di marca” .

Qualche esempio? Per esempio il Cialis, di cui sta per scadere il brevetto.

Il principio attivo è il Sildenafil, un principio cheà agisce da vasodilatatore e facilita l’afflusso di sangue nelleà suoperfici cavernose del pene,à favorendo l’erezione.à Ebbene, ilà Sildenafil può essere utilizzato in altre formulazioni perà produrre un farmaco sostitutivo di quello di marca. Soloà che il prodotto di marca, costa 37 euro per 2 compresse da 20 mg , costo che è totalmente a carico dei pazienti( fascia C), mentre il generico costaà meno. Quanto?

 

Leggi anche: Farmaci falsi, tutti i rischi di chi li compra su internet

 

Con la scadenza del brevetto esclusivo di produzione, questo prezzo dovrebbe ridursi forse anche di due terzi, pare a 12 euro, secondo le indicazioni non ufficiali che trapelano sul mercato.

Anche altri farmaci costeranno meno, maà per esempio anche il Crestor (principio attivo è la rosuvastatina) una statina usatissima per combattere il colesterolo alto o l’Avodart, (principio attivo è la Dutasteride) usato per combattere l’ipertrofia prostatica benigna, o l’ipertensivo Olmetec (principio attivo è l’Olmesartan Medoxomil) molto prescritto per chi soffre di pressione alta.

 

Leggi anche: Disfunzione erettile, campanello d’allarme per il cuore

 

 

Bruno Costi
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}