• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

518 visite

Cialis gratis? Come curare la disfunzione erettile a spese dello Stato

L’erezione gratis? Quello che fino a poco tempo fa sembrava un miraggio, cioè la prescrizione gratuita delle “pillole dell’amore” o contro la disfunzione erettile a carico del Servizio Sanitario Nazionale, è già realtà per alcune situazioni.

Secondo i dati più recenti forniti dalla società di andrologia, in Italia soffrono di disfunzione erettile un italiano su due sopra i 50 anni; ma il dato sorprendente è che lo stesso disturbo colpisce anche maschi di età molto più giovane.

E’ vero che in molti casi, quando a reclamare la pillola dell’amore sono i giovani, la causa non è clinica ma psicologica ed ambientale, legata cioè o a stili di vita che inibiscono la naturale erezione (droghe e alcool), oppure a modelli sociali che reclamano aspettative e prestazioni sessuali sempre crescenti a fronte delle quali un giovane spesso si sente inadeguato. Ma sta di fatto che Cialis Viagra o Levitra sono ormai sempre più spesso presenti nella quotidianità di molti maschi italiani.

 

Leggi anche: Disfunzione erettile, crollo in vista per il presso della “pillola dell’amore”

 

Il problema del prezzo

Il problema allora qual è? Il prezzo. Infatti, le pillole che consentono un’erezione quasi a comando e duratura, sono piuttosto costose, al punto che si ricorre spesso ad acquisti incauti su internet, grazie ai quali si risparmia qualcosa, ma non si ha alcuna garanzia sull’efficacia, la sicurezza del prodotto che può essere “tagliato” con altre sostanze , sulle quali nessuno controlla e nessuno garantisce,

Ma, anche se la notizia è poco nota, è possibile guadagnare un’erezione gratis, attraverso la prescrizione del Cialis e del Viagra a cura del medico di famiglia ed a spese del servizio sanitario nazionale perfino senza alcun ticket da pagare. Come si fa? Quando è previsto? Ecco tutte le risposte.

 

Leggi anche: Disfunzione erettile, “onde d’urto” e il pene “risorge”

( SEGUE..)

Bruno Costi
direzione staibene.it

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}