• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

823 visite

Dermatite atopica

Detta anche eczema atopico, compare quasi sempre nel bambino molto piccolo contemporaneamente a raffreddore da fieno, allergie alimentari, asma bronchiale, con notevole familiarità. Consiste nell’eruzione, su base arrossata, di papule che tendono a formare croste. È di solito, almeno all’inizio, localizzata al volto, ma può estendersi più tardivamente agli arti e al tronco. È molto pruriginosa. Secondo moderne vedute, sarebbe dovuta ad un’autoallergia verso la cheratina della PELLE. Di solito la malattia regredisce in coincidenza della pubertà, ma può anche protrarsi oltre; il paziente si mostra particolarmente soggetto alle infezioni da virus. Il trattamento consiste nell’applicazione locale di creme e pomate contenenti cortisonici, talora miste ad antibiotici o antifungini. L’alimentazione dev’essere nutriente, ricca di calorie, facendo ovviamente attenzione ad eventuali cibi o allergeni ai quali il soggetto è ipersensibile.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}