• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.545 visite

Perchè le bisessuali sono soprattutto donne e depresse

Hanno difficoltà a gestire una situazione delicata e pesante

La depressione ha molte origini ma finora se ne ignorava una che attribuisce un maggior rischio di deprimersi alle persone bisessuali, soprattutto se donne. Bisex e depresse dunque?

A lanciare nel dibattito sul sesso e la depressone è uno studio realizzato dai ricercatori della George Mason University secondo il quale i bisessuali, ovvero le persone che nel sesso ammettono relazioni sia con l´uno che con l´altro sesso, sono due volte più in pericolo di cadere in depressione degli eterosessuali.

L’osservazione assume un rilievo particolare perchè il fenomeno della bisessualità pare in grande aumento.

Secondo un sondaggio recentemente condotto dalla Bbc tra i giovanissimi (16-22) inglesi , il 9 per cento degli intervistati si dichiara ugualmente attratto da entrambi i sessi e  il 14 per cento afferma di essere attratto “maggiormente” — ma non solo — da persone del sesso opposto.

Le donne bisessuali sono le più numerose. Secondo un’indagine del 2016 condotta negli Stati Uniti su oltre 9 mila persone tra i 15 e i 44 anni, le donne che si definiscono bisessuali sono passate dal 3,9 al 5,5 per cento negli ultimi dieci anni e gli uomini dall’1,2 al 2 per cento. Ma cosa vuol dire essere bisessuali?

 

Leggi anche: I 5 motivi che rendono una donna lesbica

 

Il peso da gestire

I   ricercatori della “George Mason University”, in Virginia (Stati Uniti) hanno preso in esame un campione di adolescenti, appurando che all´origine di questo dato è soprattutto il fatto che vivere con gusti sessuali duplici è una situazione pesante da gestire, spesso clandestina e, se viene allo scoperto, soggetta a pregiudizi e a incomprensioni.

Una circostanza molto delicata, che si somma al normale evolversi di una relazione sentimentale – con i suoi momenti sì e momenti no – e alle crisi che possono provocare innamoramenti doppi, che coinvolgono cioè nello stesso tempo sia un uomo che una donna.

Le donne sono per natura più sensibili e per questo vivono una situazione così delicata in modo più profondo. Conseguenza: un carico di sentimenti che comporta stress, tensioni, angosce e difficoltà quotidiane. Tutti elementi capaci di scatenare la depressione.

Sei tollerante con i gay? Scoprilo con IL TEST

 

(segue)

 

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}