• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

405 visite

Dalla musica che ascolti si capisce che tipo sei

Dalla musica che ascolti si capisce che tipo sei: classica, rock, blues o reggae, ogni genere è collegato a determinate caratteristiche della personalità

musica_2

Altro che curriculum, altro che diario personale, è tutta una questione di musica.

C’è qualcosa capace di descrivere la nostra personalità e il nostro carattere molto meglio: la musica che ascoltiamo. I ricercatori del dipartimento di psicologia della Heriot Watt University di Edimburgo (Scozia) hanno chiesto a 36 mila appassionati di descrivere la loro personalità ed i loro gusti musicali dimostrando, attraverso la lettura dei risultati, una stretta relazione. Obiettivo, “capire realmente il motivo per cui la musica è una parte così importante dell´identità delle persone”, come ha spiegato il professor Adrian North, dell´Università di Edimburgo.
Interessanti i risultati. I patiti di musica indie rock, ad esempio, hanno una bassa autostima, ma sono molto creativi; chi ascolta musica rap è presuntuoso e chi frequenta le discoteche è estroverso, ma un po’ egoista. E ancora: chi ascolta blues ha un´alta autostima, è creativo e si trova sempre a proprio agio con se stesso e con gli altri; chi ama la musica classica ha una buona autostima, è creativo, ma non introverso; chi si appassiona di reggae ha sempre un alto livello di autostima, è generoso, ma non è un buon lavoratore.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}