• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

5.819 visite

Cuore, 9 regole salva-infarto per difendersi dalle Feste

La ricetta del benessere cardiovascolare esiste, l’ha scritta la società di cardiologia per difendere il cuore dai rischi psicologici e fisici del periodo natalizio d è composta da 8 regole. Eccole.

Cuore, 9 regole salva-infarto per difendersi dalle Feste

Shopping estremo, fino all´ultimo pacchetto, e poi cenoni della Vigilia, di Santo Stefano e di Capodanno. Un tour de force psicologico e fisico che metterebbe a repentaglio anche il cuore più sano, figuriamoci un organo già compromesso da malattie.

Eppure, “la ricetta del benessere cardiovascolare” esiste ed è fatta di semplici regole da seguire tutto l´anno, ma in particolare sotto le feste natalizie”.

Ad affermarlo è Francesco Romeo, presidente della FinSic (Società italiana di cardiologia) che ne ha parlato a margine della conferenza stampa di presentazione del  congresso nazionale della società scientifica.

 

1- GRASSI NELL’ALIMENTAZIONE –  “Badare alla quantità di grassi saturi che si introducono con l´alimentazione: sono rischiosi sia per l´aumento del livello di colesterolo nel sangue, sia del rischio di diabete, entrambi fra le principali cause di malattie cardiovascolari.

2 – FUMO ANCHE PASSIVO – Evitare poi di fumare o di stazionare per molto tempo in luoghi dove la gente fuma, vedi le lunghe serate trascorse a giocare a carte in famiglia o con gli amici: anche il fumo passivo è altamente nocivo per la salute del cuore”.

3 – RIDURRE IL SALE – Ancora: “Non mangiare troppo salato”, perché “l´ipertensione è la quarta causa di disturbi cardiovascolari e il sale non aiuta di certo a combatterla”.

 

Leggi anche: Il sale? Come scegliere quello giusto e quanto  usarne

Tag:,
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}