• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.201 visite

Seduzione, ecco il metodo infallibile per far capitolare un uomo

Niente sguardi maliziosi o sorrisi. Solo parole esplicite

Seduzione: messaggio riservato alle donne che ancora insistono a puntare sulla femminilità per fare colpo sugli uomini.

Ebbene: sappiate che state sbagliando tutto. Insistere coi sorrisini timidi, le smancerie, le chiacchiere inutili e tutto il resto, è inutile e addirittura controproducente: se volete davvero entrare nel cuore di un uomo, il miglior approccio è quello diretto.

Secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Bucknell University in Pennsylvania (Usa), la migliore arma di seduzione che una donna può sfruttare per ammaliare un maschio è parlare in modo chiaro.

Qualche esempio: domande come “posso darti il mio numero?” o “vuoi venire a cena?” sono di gran lunga più efficaci, perché inequivocabili.

 

 

Pensi di saper sedurre? Scoprilo con IL TEST

 

 

Niente sottintesi né frasi maliziose
I ricercatori statunitensi hanno dimostrato qualcosa che, in realtà, era nella pratica quotidiana già abbastanza noto: gli uomini avrebbero difficoltà a interpretare i sottintesi, le frasi maliziose o il linguaggio del corpo.

Per arrivare a queste conclusioni, gli studiosi hanno chiesto a un gruppo di donne quale fosse il modo con cui cercano di attaccare bottone nella maggior parte delle volte. Hanno quindi preso le 50 più comuni domande e risposte di 70 uomini e donne, chiedendo loro quale funzionasse di più. Dai risultati – pubblicati sulla rivista scientifica “Personality and Individual Differences” – è emerso che gli uomini preferiscono un approccio diretto, come un invito a cena o al cinema.

Le domande più apprezzate dagli uomini, infatti, sono state quelle più dirette: al primo posto lo scambio di numeri telefonici, seguito da “hai programmi per dopo?” e “cosa fai stasera?”.

 

Leggi anche: Seduzione: I 7 segnali che svelano se è riuscita

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}