• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.180 visite

Coppia nevrotica? Tanto sesso la rende più felice

E’ il rimedio per partner sempre nervosi, per mantenere più stabile il rapporto

Che fare sesso aiuti a far stare bene la coppia è fatto ormai risaputo. Avere un´attività sessuale intensa, infatti, allontana le tensioni e crea un circolo virtuoso che aiuta lui e lei sia a stare meglio in salute che ad avere un rapporto di coppia più affiatato. E allora dov’è la novità? Che ora ha un fondamento scientifico. Se il matrimonio comincia ad avere qualche incrinatura, la cura per “ricominciare” è divertirsi di più sotto le lenzuola: ansie e stress accumulate durante il lavoro si scaricano più facilmente.

 

Divorzi più probabili se la coppia soffre di nevrosi
“Le persone con elevati livelli di nevrosi sono meno soddisfatte delle relazioni amorose e quando si sposano è molto probabile che divorzino”. Questo è quanto hanno riferito James McNulty e Michelle Russell, ricercatori della University of Tennessee (Usa),che hanno analizzato 72 coppie di sposi durante i primi quattro anni di matrimonio.
I ricercatori hanno preso in esame 72 coppie di neosposi e sono giunti alla conclusione che la quantità di incontri sotto le lenzuola non rende per forza felice un matrimonio: ci sono coppie in estrema sintonia che non fanno tanto sesso e coppie altrettanto in salute che hanno molti rapporti intimi. Se invece gli sposi si possono definire un po´ nevrotici, nel senso scientifico del termine e cioè tendenti a essere succubi di emozioni negative, il sesso fa la differenza: farne molto li aiuta veramente a essere più felici e a evitare possibili tradimenti.

 

Più sesso uguale più felicità
Studiando il carattere dei componenti delle coppie di volontari durante i primi quattro anni di matrimonio e chiedendo loro di dichiarare quante volte facessero sesso e quanto si sentissero felici è emerso che, in media, il numero di rapporti intimi nei primi sei mesi di unione coniugale è di uno alla settimana, fino ad arrivare a tre rapporti al mese al quarto anno di nozze. Eppure, l´effetto particolarmente positivo dell´intimità, McNulty e Russell l´hanno rilevato nelle coppie nevrotiche: fare tanto sesso non è di per sé un indicatore di soddisfazione coniugale, ma lo è per le coppie un po´ più agitate e ansiose rispetto al normale.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}