• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

6.039 visite

Allergie: perchè contro gli acari l’aspirapolvere non serve

Studio britannico dimostra che la gran parte degli acari parassiti sarebbe resistente a elettrodomestici e filtri specifici e non risolvono le allergie. Ecco alcune soluzioni

Benessere in casa, contro gli acari l'aspirapolvere non serve

1. Utilizzare rivestimenti anti-acaro per materassi e cuscini: Attenzione: parliamo di rivestimenti, perché invece materassi e cuscini di per sé di fatto non sono anti-acaro. Anzi, spesso i pazienti sono convinti che per la prevenzione sia fondamentale acquistare materassi e cuscini in lattice, ma non è così. Anzi, questa scelta può essere controproducente, perché gli allergeni degli acari, del cane e del gatto tendono ad accumularsi più rapidamente nei cuscini e materassi sintetici che in quelli di piuma”.

2. Evitare tappeti, moquette e tendaggi pesanti: Meglio invece pavimenti in linoleum e in legno

3. Lavare la biancheria da letto settimanalmente: In lavatrice, a temperatura di 55°-60°C

4. Congelare i peluche!: per fortuna non serve eliminarli: “Basta metterli in freezer per almeno 12 ore ogni 15 giorni circa”, afferma Fiocchi. E periodicamente lavarli in lavatrice a 60° C.

5. Libri e vestiti vanno tenuti in armadi chiusi

6. Passare di frequente un aspirapolvere con filtro ad alta efficienza (meglio se certificato come adatto agli allergici). Non usare la scopa, che solleva la polvere.

7. Arieggiare spesso la casa, per evitare il ristagno d’aria e di polvere ed eccessivi livelli di umidità.

8. Sempre per ridurre l’umidità, non utilizzare umidificatori – al contrario, si possono usare deumidificatori se si formano muffe o condense – e non stendere in casa i panni bagnati.

 

Leggi anche: I falsi miti della lotta agli acari

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}