• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

2.000 visite

Con l’olio essenziale di rosmarino memoria più forte

I sorprendenti effetti sulla mente dell’olio essenziale di rosmarino dimostrati da uno studio inglese. Ecco tutto quello che non si sapeva finora.

L´aroma di rosmarino può rinforzare la memoria e aveva quindi ragione William Shakespeare che, in Amleto, fa dire ad Ofelia “ecco del rosmarino, questo è per la rimembranza..”. Lo ricorda il quotidiano inglese “The Telegraph” che, insieme a molti altri giornali britannici, riporta con grande risalto una ricerca condotta dai ricercatori dell´unità di neuroscienze cognitive umane della University of Northumbria di Newcastle, in Inghilterra.

 

Leggi anche: Il rosmarino mette il turbo nel cervello

 

Lo studio
Gli studiosi hanno sottoposto 66 soggetti sani a test di memoria svolti in stanze profumate con olio di rosmarino oppure no. Chi aveva eseguito i test nelle camere aromatizzate ha dato migliori e più pronte risposte rispetto a chi ha partecipato stando invece nelle stanze prive di odore.

Nella ricerca, presentata alla conferenza annuale della British Psychological Society, sono state disperse 4 gocce di olio di rosmarino attraverso un diffusore automatico prima dell´ingresso dei volontari nella stanza. Ha spiegato Mark Moss, che ha diretto la ricerca: “Avevamo già indagato le capacità dell´aroma di rosmarino nel rinforzare la memoria nel lungo termine, ora abbiamo voluto indagare le capacità di memoria cosiddetta prospettica, cioè di progetto o di impegno, che ci induce a ricordare compiti futuri, come ad esempio dover spedire una cartolina di auguri o prendere dei farmaci ad orari stabiliti”.

 

Una ricetta dietetica: Focaccia cipolle e rosmarino

 

Alla base della memoria
Ha sottolineato il ricercatore: “Abbiamo anche sottoposto i volontari alle analisi del sangue e scoperto che i soggetti che avevano fatto i test nelle stanze profumate avevano più elevate quantità di un composto, l´1,8 cineolo, nel sangue. La sostanza è presente fra i componenti dell´olio essenziale di rosmarino e agisce sui sistemi biochimici che sono alla base della memoria, questo ci fa anche dedurre che l´influenza dell´aroma sia mediata farmacologicamente”.

 

Come sta la tua memoria? Scoprilo con IL TEST

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}