• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

VIDEO – Come eliminare le macchie sul viso

Ogni giorni 3 milioni di donne e di uomini vorrebbero eliminare le macchie scure sul viso ma non sanno come fare. Ecco una mappa delle macchie e dei trattamenti per eliminarle

Ogni  giorno 3 milioni di donne si guardano allo specchio e si domandano cosa sono quelle brutte macchie sul viso e come fare per eliminarle. Ma spesso dimenticano i maltrattamenti che hanno inflitto proprio alla pelle del viso.
E sì, perché la stragrande maggioranza delle macchie scure che compaiono sul viso sono come un urlo che la pelle invecchiata lancia per le sofferenze  provocate per colpa nostra da 6 eccessi:

  1. troppo stress;
  2. troppo sole;
  3. troppo alcol;
  4. troppe sigarette;
  5. troppo cibo;
  6. troppa pigrizia.

Le macchie sul viso sono di 2 tipi: quelle chiare (funghi o vitiligine); e quelle scure, tra le quali rientrano la gamma delle lentiggini solari, semplici, della vecchiaia, le efelidii, le macchie della gravidanza e della menopausa.
Se ne avete ancora poche, potete evitare che aumentino riducendo i i 6 eccessi della vostra vita quotidiana. Se il danno è ormai fatto, non scoraggiatevi, perchè le macchie si possono eliminare con 3 soluzioni:

  1. Cosmetici: sono prodotti che schiariscono (ma ci vogliono almeno 3 mesi) o che coprono le macchie (ma durano solo  1 giorno).
  2. Esfolianti: sono trattamenti che “grattano la pelle” e favoriscono la rigenerazione cellulare della pelle che, si spera, rinasce senza macchie.
  3. Trattamenti medici: sono trattamenti che bruciano le macchie o con  il laser o con la diatermocoagulazione o con la crioterapia.

Sono i più rapidi ma fate attenzione: solo un dermatologo può dirvi se sono adatti alla macchia da eliminare.

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}