• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

438 visite

Coppia, come capire se tuo marito fa finta di ascoltare

Quando l’interlocutore sbatte le palpebre, si sta distraendo

Nella vita di coppia, a molte mogli capita di aver la sensazione che il proprio marito faccia finta di ascoltare quello che si sta dicendo. Soprattutto quando l´argomento non è particolarmente interessante per lui.

Ma ora, grazie a un gruppo di ricercatori della University Waterloo di Ontario (Canada), si è scoperto un metodo per smascherare i “finti ascoltatori”.

 

Lo studio

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica “Psychological Science”, basta uno sguardo negli occhi per capire se l´interlocutore sta ascoltando davvero ciò che diciamo.

 

Siete una coppia perfetta? Scoprilo con IL TEST

 

Quando infatti notiamo che l´altra persona sbatte gli occhi, è molto probabile che la sua mente stia vagando altrove, nonostante annuisca alle nostre parole.

Per i ricercatori canadesi, quando si sbattono le palpebre si opporrebbero delle barriere fisiche che aiutano a isolarsi dal mondo esterno. E quando l´attenzione vacilla in questo modo, studi precedenti hanno dimostrato che alcune parti del cervello implicate nell´ascolto esterno sono meno attive.

 

Leggi anche: Tutti i vantaggi della vita da “single”

 

Una difesa dalle informazioni esterne

“Abbiamo pensato che se è così, forse abbiamo visto che il corpo inizia a fare altre cose per impedire al cervello di ricevere informazioni esterne”, ha detto Daniel Smilek, che ha coordinato lo studio.

La cosa più semplice che si può fare è chiudere di più gli occhi”, ha aggiunto lo scienziato. Quando la mente inizia a vagare, si chiudono gli occhi per far passare meno informazioni al cervello”.

Ricerche precedenti hanno dimostrato invece che quando una persona sbatte le palpebre mentre parla significa che sta mentendo.

 

Leggi anche: Matrimonio e bugie: mentire salva la coppia

 

Tag:
Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}