• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

VIDEO – Come arredare la casa per non litigare

Per avere l’armonia in casa la soluzione è il Feng Shui, l’arte di arredare per tenere lontane le energie negative. Ecco i consigli per camera da letto, bagno, cucina e soggiorno

Per avere l’armonia in casa c’è una soluzione che viene dal lontano Oriente e da un paio di millenni funziona con successo.
Si chiama Feng Shui; affonda le sue radici pensiero taoista secondo il quale tutto nell’universo è legato da una energia unica che, se fluisce correttamente, va tutto bene, in caso contrario nascono i problemi. Poiché quando siamo in casa l’energia fluisce dalla porta d’ingresso, è rispetto a questa che dobbiamo proteggere  i luoghi del riposo, ed il Feng Shui ci dice come. Ecco qualche esempio:

La Camera da letto
Mai i piedi verso la porta, né con la testiera verso finestre o balconi e niente specchi perché il corpo dev’essere riparato dal flusso che viene dall’esterno.

Il  bagno
Non deve affacciarsi sulla porta di casa né essere piazzato al centro della casa. Va isolato, basta anche solo un paravento. Inoltre metteteci una felce, perchè assorbe l’umido ed ha poteri rilassanti; o anche l’edera  per separare zona water da zona lavabo, perché ha il potere di disperdere le energie sporche.

In Cucina
Fornelli e lavabo stiano lontani perché acqua e fuoco non sono compatibili. Se proprio non si può, separateli con una pianta di rosmarino e timo (che stimolano l´appetito), o di potus che elimina i dissidi.

Il Soggiorno

E´ il luogo della socializzazione. Collocate poltrone e sofà in modo che ogni ospite abbia gli altri di fronte. Al centro, un tavolo basso e senza vasi di fiori così da non bloccare la visuale. Alle pareti, “no” al rosso perchè accende le conversazioni e  a terra, una pianta di capelvenere perchè dà il benvenuto e, tra un divano e l’altro, di dieffenbachia perché favorisce il dialogo.

Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}