• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.005 visite

Come si sfreccia sulle rotelle, senza farsi male

All’inizio meglio esercitarsi su superfici lisce e in luoghi poco affollati

Pattinaggio - Come si sfreccia sulle rotelle, senza farsi male

Mai strafare. Anche sui pattini bisogna procedere per gradi: l’intensità dell’allenamento deve andare di pari passo con la confidenza che avete coi pattini e con l’abilità acquisita. All’inizio, quindi, meglio esercitarsi su superfici lisce e in luoghi poco affollati.

Cominciate concentrandovi sulla posizione eretta, muovendovi adagio per prendere confidenza col nuovo equilibrio. Poi passate alle due posizioni di base, la prima col busto leggermente proteso in avanti, la seconda (detta low sitting) con le ginocchia leggermente piegate, fino ad assumere una posizione quasi seduta.

Infine, dovrete imparare a curvare, facendo perno sulla gamba interna alla curva (la sinistra se andate verso sinistra) e ruotando l’altra come per disegnare un semicerchio. A guidare il movimento devono essere le spinte del busto e del bacino

 

Ecco i trucchi per non farsi male

La prima regola è anche la più semplice: usate la testa, evitate superfici bagnate, ghiaia o sabbia. Non dimenticate di controllare sempre l’attrezzatura prima di usarla: fate ruotare con le dita una rotella per volta, verificando che il suo movimento sia uniforme, che non vibri e che non emetta rumori “sospetti”.

E poi, imparate a cadere: del resto prima o poi capita a tutti. Nulla di grave, basta essere preparati anche a questo. Come? Non facendo resistenza, limitandosi a mettere al riparo la testa, magari rotolando come per fare una capriola. L’istinto spinge ad allungare le mani per attutire la caduta: nulla di più sbagliato, perché si rischiano infortuni seri ai polsi.

leggi anche
Tag:
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}