• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.876 visite

La pressione alta? si combatte (e si vince) anche a tavola

Ecco 6 consigli per imbandire una cena che contrasta l’ipertensione

Quando la pressione è alta non affidatevi solo della pillola che vi ha prescritto il medico. Non dovete certo dimenticarla, ma ricordatevi che la battaglia  contro la pressione alta si combatte e si vince anche a tavola. Come?

Oltre al sale che contribuisce a innalzare la pressione, ci sono altri alimenti insospettabili che possono essere pericolosi per l´alto contenuto di sodio. Quali?

I formaggi, per esempio, ma anche i salumi e gli insaccati in genere, i dadi da cucina e i cibi cucinati e precotti.

 

 

Leggi anche: Pressione alta, 5 regole  per misurarsela da soli

 

Cosa non portare a tavola
Cosa evitare di portare in tavola e quali alimenti prediligere per prevenire la pressione alta?

Prima di tutto limitate il più possibile l´apporto di sale, sostituendolo con spezie come timo, maggiorana, origano, rosmarino e peperoncino.

Riducete il consumo di prosciutto crudo (in 100 g ci sono 2,7 g di sodio), formaggi e carne rossa. Riducete, anche, il consumo di alcol (non più di due bicchieri di vino al giorno), sigarette e caffè.

Evitate gli snack salati a base di patatine fritte, mais tostato e salatini. Meglio semi di zucca a mandorle, ricchi di magnesio.

Se dovete perdere peso evitate le diete fai-da-te, meglio farsi seguire dal proprio medico di fiducia. State alla larga da situazioni particolarmente stressanti e aumentate l´attività fisica. Nella pausa pranzo ritagliatevi due minuti all´aria aperta.

 

Leggi anche: Pressione alta? prova con 3 Kiwi

 

Pro e contro di alcuni prodotti della terra

Ricordate poi che il the verde altera gli effetti della pillola che abbassa la pressione,  che il succo di barbabietola può avere effetto positivo ed attenuare gli sbalzi di pressione e che anche 3 kiwi al giorno possono dare una mano.
Infine ricordatevi dei bambini. Già oggi, 3 su 4 assumono ogni giorno una quantità di sodio superiore a quella massima raccomandata – 400mg al giorno fino ai 12 mesi perchè li espone al rischio obesità.

 

Leggi anche: Gli strani scherzi del the verde sulla pressione

 

Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}