• Questo sito contribuisce alla audience di il Messaggero

1.585 visite

Medicinali da viaggio: colliri

Qui ci occupiamo di colliri indicati per la cura delle patologie dell’occhio: di seguito uno per uno i principali farmaci in commercio, il principio attivo , l’indicazione e la posologia.

Colliri

I medicinali da viaggio debbono essere diversi a seconda delle caratteristiche del viaggiatore (età, sesso, condizioni fisiche, malattie precedenti), e la destinazione (tropicale, urbana, rurale, area montuosa, costiera, paese industrializzato o in via di sviluppo) del tipo di viaggio (professionale, familiare, turistico individuale, di gruppo, avventuroso etc.) e della sua durata (breve, lungo).
Qui ci occupiamo di colliri indicati per la cura delle patologie dell’occhio: di seguito uno per uno i principali farmaci in commercio, il principio attivo , l’indicazione e la posologia.
Optrex (acido borico + sodio borato + cloruro di benzalconio) gocce oculari Decongestionante ed antisettico degli occhi. 1-3 applicazioni oculari al dì.
Ribomicin (Gentamicina)
Infezioni oculari in genere.
1-2 gocce nel sacco congiuntivale ogni 12 ore.
In fase di attacco della terapia 1-2 instillazioni ogni 2 ore.
Betabioptal (Betametasone + Cloramfenicolo)
Infezioni oftalmiche non purulente da germi sensibili al cloramfenicolo quando è utile associare l´azione antinfiammatoria del betametasone.
1-2 gocce nel sacco congiuntivale 3-6 volte al dì.

Antonio Napolitano
Redazione Staibene

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

E' possibile usare questi tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

}